ITS MAKER Modena

L'ITS MAKER di Modena offre da OTTOBRE 2020 A LUGLIO 2022 percorsi formativi che permettono di acquisire i 3 seguenti profili professionali:

TECNICO SUPERIORE IN PROGETTAZIONE MECCANICA E MATERIALI; - TECNICO SUPERIORE IN MOTORI ENDOTERMICI, IBRIDI ED LETTRICI; - TECNICO SUPERIORE PER LA GESTIONE COMMERCIALE INTERNAZIONALE DI PRODOTTI E SERVIZI

Tecnico Superiore in progettazione meccanica e materiali

Ambito occupazionale

Nell'ambito del variegato, evoluto ed efficiente comparto meccanico emiliano-romagnolo, il Tecnico Superiore in progettazione meccanica e materiali si inserisce in azienda dedicate alla progettazione e alla ricerca e sviluppo, occupando ruoli di riferimento in uffici tecnici o nel processo di produzione (controlli in linea del prodotto) e programmazione della produzione (tempi e metodi).

Profilo professionale

Il Tecnico Superiore in progettazione meccanica e materiali è un profilo altamente qualificato, che opera sulla progettazione e sull’industrializzazione di prodotti meccanici, del design, delle proprietà dei materiali utilizzati, fino all’utilizzo dei software di rappresentazione e simulazione.

La didattica

Il corso, di durata biennale, si rivolge a 22 diplomati della scuola secondaria superiore, preferibilmente in possesso di un diploma di tipo tecnico. Si articola in quattro semestri per un totale di 2000 ore di cui 800 ore circa di tirocinio formativo presso le più importanti aziende meccaniche del nostro territorio. Prevede l’attivazione di corsi iniziali di riallineamento in Meccanica, Lettura del disegno e Lingua Inglese che tengono conto delle conoscenze in ingresso dei partecipanti ammessi. Ha frequenza obbligatoria con una partecipazione minima dell’80%.

Il corso è gratuito ad eccezione di un contributo all’ammissione di 200 euro.

È fortemente orientato alla cultura del “saper fare” e al lavoro ed è, per questo, incentrato su una didattica di tipo pratico – laboratoriale che prevede l’alternanza di lezioni teoriche in aula e in azienda, esercitazioni e lavori di gruppo in laboratorio, visite e project work in azienda.

La formalizzazione delle competenze

Prevede un esame finale, al superamento del quale verrà rilasciato un diploma di tecnico superiore con l’indicazione dell’area tecnologica della figura nazionale di riferimento (V livello EQF), che consente l’accesso ai pubblici concorsi e alle Università con il riconoscimento di Crediti formativi universitari.

Frequentato con esito positivo, viene equiparato al periodo di praticantato richiesto per potere partecipare agli esami di stato per l’abilitazione alla professione di Perito Industriale.

SCADENZA ISCRIZIONI:  ENTRO E NON OLTRE LE ORE 16.00 DEL GIORNO 16 OTTOBRE 2020

Tecnico Superiore in motori endotermici, ibridi ed elettrici

Ambito occupazionale

Il Tecnico Superiore in motori endotermici, ibridi ed elettrici trova collocazione nelle più evolute aziende del settore auto motive, imprese dell’indotto produttrici di componenti e realtà distributrici della filiera. L’interdisciplinarità dei contenuti trattati consente di spaziare in numerosi e differenti ambiti aziendali, da individuare e personalizzare già durante le attività di stage.

Profilo professionale

Il Tecnico Superiore in motori endotermici, ibridi ed elettrici è una figura professionale che opera nell’ambito delle nuove tecnologie, del controllo e della gestione del veicolo, con specializzazione nel funzionamento dei veicoli e dei motori endotermici, ibridi ed elettrici.

La didattica

Il corso, di durata biennale, si rivolge a 22 diplomati della scuola secondaria superiore, preferibilmente in possesso di un diploma di tipo tecnico.

Si articola in quattro semestri per un totale di 2000 ore di cui 800 ore circa di tirocinio formativo presso le più importanti aziende meccaniche del nostro territorio.

Prevede l’attivazione di corsi iniziali di riallineamento in Meccanica,Elettrotecnica/Elettronica e Lingua Inglese che tengono conto delle conoscenze in ingresso dei partecipanti ammessi.

Ha frequenza obbligatoria con una partecipazione minima dell’80%.

Il corso è gratuito ad eccezione di un contributo all’ammissione di 200 euro.È fortemente orientato alla cultura del “saper fare” e al lavoro ed è, per questo, incentrato su una didattica di tipo pratico – laboratoriale che prevede l’alternanza di lezioni teoriche in aula e in azienda, esercitazioni e lavori di gruppo in laboratorio, visite e project work in azienda.

La formalizzazione delle competenze

Prevede un esame finale, al superamento del quale verrà rilasciato un diploma di tecnico superiore con l’indicazione dell’area tecnologica della figura nazionale di riferimento (V livello EQF). che consente l’accesso ai pubblici concorsi e alle Università con il riconoscimento di Crediti formativi universitari.

Frequentato con esito positivo, viene equiparato al periodo di praticantato richiesto per potere partecipare agli esami di stato per l’abilitazione alla professione di Perito Industriale.

SCADENZA ISCRIZIONI:  ENTRO E NON OLTRE LE ORE 16.00 DEL GIORNO 16 OTTOBRE 2020

Tecnico Superiore per la gestione commerciale internazionale di prodotti e servizi

Ambito occupazionale

Il Tecnico superiore per la gestione commerciale internazionale di prodotti e servizi” si inserisce all’interno delle imprese della meccatronica e motoristica, che comprendono i settori delle auto e moto sportive, delle macchine agricole, della meccanica strumentale e impiantistica (macchine per l'industria meccanica, alimentare, ceramica, plastica, legno) e della relativa componentistica (dai materiali avanzati, ai sistemi di controllo e automazione, all’oleo-idrodinamica). Può collocarsi sia all’interno dell’ufficio commerciale, dove gestisce l’amministrazione tecnica delle vendite, sia nella rete vendita internazionale, a diretto contatto con la committenza.

Profilo professionale

Il Tecnico superiore per la gestione commerciale internazionale di prodotti e servizi costituisce una figura in grado di coniugare competenze commerciali e conoscenze tecniche di prodotto. In questo modo il tecnico formato può collocarsi presso l’ufficio commerciale per gestire l’amministrazione tecnica delle vendite, sviluppando la preventivazione personalizzata ai fini di soddisfare la domanda del cliente, redigendo l'offerta tecnico-commerciale per l'acquisizione della commessa e fornendo consulenza tecnica sui contenuti di servizio associati al prodotto nel suo intero ciclo di vita. Completa l’offerta commerciale, integrandola con le informazioni accessorie utili alla definizione del contratto di acquisto, presidiando l’esecuzione della commessa e gestendo la fase di post- vendita (customer care).

La didattica

Il corso, di durata biennale, si rivolge a 22 diplomati della scuola secondaria superiore.

Si articola in quattro semestri per un totale di 2000 ore di cui 800 ore circa di tirocinio formativo presso le più importanti aziende meccaniche, meccatroniche, motoristiche del nostro territorio.

Prevede l’attivazione di corsi iniziali di riallineamento che tengono conto delle conoscenze in ingresso dei partecipanti ammessi.

Ha frequenza obbligatoria con una partecipazione minima dell’80%.

Il corso è gratuito ad eccezione di un contributo all’ammissione di 200 euro.

È fortemente orientato alla cultura del “saper fare” e al lavoro ed è, per questo, incentrato su una didattica di tipo pratico – laboratoriale che prevede l’alternanza di lezioni teoriche in aula e in azienda, esercitazioni e lavori di gruppo in laboratorio, visite e project work in azienda.

La formalizzazione delle competenze

Prevede un esame finale, al superamento del quale verrà rilasciato un diploma di tecnico superiore con l’indicazione dell’area tecnologica della figura nazionale di riferimento (V livello EQF), che consente l’accesso ai pubblici concorsi e alle Università con il riconoscimento di Crediti formativi universitari.

Frequentato con esito positivo, viene equiparato al periodo di praticantato richiesto per potere partecipare agli esami di stato per l’abilitazione alla professione di Perito Industriale.

SCADENZA ISCRIZIONI:  ENTRO E NON OLTRE LE ORE 16.00 DEL GIORNO 16 OTTOBRE 2020