Servizio Civile Universale PEACE

Volontari in servizio per 9 mesi in Italia e 3 all'estero

PEACE – Pace Educazione Attivismo Cittadinanza Europea è il progetto realizzato dall’associazione Come Pensiamo in partenariato con un gruppo di associazioni italiane e straniere e presentato all’interno del macro bando del Servizio Civile Universale

Il progetto vuole promuovere la consapevolezza e lo sviluppo di competenze nei giovani attraverso l’adesione ad iniziative di educazione non formale e cittadinanza attiva, nel territorio locale e in quello internazionale, con un’attenzione particolare ai processi di inclusione, al dialogo interculturale, alla pace e ai valori dell’Unione Europea.

Si tratta di attività differenziate nelle 3 diverse sedi in Italia e nelle 3 sedi estere. Per conoscere i dettagli delle mansioni è possibile scaricare la SCHEDA PROGETTO

 

Sedi di svolgimento

Per i 9 mesi in Italia, questo progetto prevede posti in diverse sedi a Bologna e Forlì, così suddivisi:

  • 4 posti presso l’Associazione Scambieuropei, Via Bruno Lanzarini 11 a Bologna
  • 3 posti presso la Cooperativa Sociale EtaBeta, via Scipione dal Ferro 4/2 (all’interno del “Villaggio del Fanciullo”)


Per i 3 mesi di servizio all’estero:

  • 3 posti presso una sede dell’associazione greca Athina Network (a Creta)
  • 3 posti presso la sede dell’associazione tedesca Citizens of Europe (a Berlino)
  • 1 posto presso l’associazione TAVO Europa in Lituania.

 

 

Requisiti

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornante in Italia;

  • aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;

  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno

  • Importante: in virtù della misura aggiuntiva ”Periodo di servizio in uno dei paesi membri dell’ U.E”, ai candidati è richiesta la conoscenza della lingua del Paese ospitante (Lituania, Germania, Grecia) o in alternativa sarà richiesta la conoscenza della lingua inglese con livello minimo di tipo A2 – elementare.

 

Condizioni economiche

  • Per gli operatori volontari impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile in Italia: € 444,30,

  • Per gli operatori volontari impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile all’estero e di progetti che prevedono la misura aggiuntiva di un periodo di 1, 2 o 3 mesi in uno dei Paesi UE, è prevista una indennità comprensiva di vitto ed alloggio, in aggiunta all’assegno mensile di € 444,30


Guida alla candidatura

Si ricorda che la domanda può essere presentata esclusivamente on line‚ da PC‚ smartphone o tablet‚ accedendo alla piattaforma DOL tramite SPID‚ il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Scadenza

ore 14.00 del 26 gennaio 2022