TREKKING TARO CENO

DA VENERDì 26 A DOMENICA 28 GIUGNO 2020

WEEKEND SULLE DOLOMITI: TRE GIORNI DI ESCURSIONI IN ALTA VAL PUSTERIA

 IMG 8862 1024x768

Tre escursioni in tre giorni in alta Val Pusteria, con pernottamento a Dobbiaco e trasferimento con mezzi propri da Parma (organizzazione tecnica: BookYourItaly by Travel-Lab).

 

Venerdì 26 giugnoLago di Braies. Definito “la perla delle Dolomiti” per la sua selvaggia bellezza, il lago di Braies è circondato da maestose cime, tra le quali la più famosa è la Croda del Becco. Il sentiero costeggia il lago attraverso un percorso spettacolare, a volte dolce, altre stretto e scavato sulla roccia. Una breve deviazione ci porterà alla Malga Foresta, dove pranzeremo a quota 1590 m, tra il gruppo di Senes e la catena di montagne della Hochalpe, tra larici, pini cembri e abeti rossi, rododendri e bellissimi pascoli.

 

Sabato 27 giugnoLe Tre Cime di Lavaredo Classica escursione, semplice ma assolutamente mozzafiato, che gira intorno alle cime simbolo delle Dolomiti. Dal Rifugio Auronzo (2.320 m), lungo sentieri ricchissimi di flora tipica dei ghiaioni dolomitici, il percorso consente di godere dell’immane bellezza delle famose Cime, che si stagliano per oltre 500 metri di altezza, da un elevato numero di punti di osservazione. Il tracciato si snoda interamente al di sopra del limite superiore del bosco, lungo ghiaioni attraversati da strade sterrate e comodi sentieri. Pranzo libero alla malga Grava Longa. 

 

Domenica 28 giugnoIl picco Vallandro  Il Picco di Vallandro è una delle vette dolomitiche più belle, con spettacolare vista panoramica, senza particolari difficoltà tecniche (tranne un brevissimo tratto esposto e non obbligatorio poco prima di raggiungere la cima), ma con un dislivello abbastanza impegnativo (circa 850 m). Pranzo presso il rifugio Prato Piazza, quindi partenza verso casa.

 

 

DOMENICA 28 GIUGNO 2020

I SALTI DEL DIAVOLO DI CASSIO E LA VIA FRANCIGENA

 Panorama Val Baganza

Un trekking che parte dal borgo di Cassio in un sali scendi attraverso la Via Francigena, osservando spettacolari scorci della Val Baganza, fino a Casola Castello, che un tempo fu  centro di produzione di pregiati vasi in terracotta. Il piccolo borgo, ben conservato, sorge alla base di quella che fu una fortificazione creata per il controllo strategico della Val Baganza. Da Casola, l’itinerario prosegue sulla costa del Monte Cassio, offrendo alla pelle piacevoli brezze di pineta. Proseguiremo quindi ad anello intorno al Monte Cassio e giungeremo in prossimità della più spettacolare e isolata emergenza dei Salti del Diavolo per poi ricongiungersi alla strada fino al centro storico di Cassio. Per chi vorrà, alla fine del giro, visiteremo la nuova birreria Le Spine, un coraggioso progetto di due “nuovi montanari” nella vicinissima Cavazzola. Sarà una bella occasione per parlare di Scalpellini, di geologia, di leggende e di un concetto di viaggio assolutamente diverso da quello del nostro tempo.

 

SABATO 11 LUGLIO 20202

VIAGGIO ALLE MINIERE DI CORCHIA

breve escursione e visita alle miniere per bambini e famiglie

 36EB1C14 0130 477B A754 7B6DB14AD97B

Questa è un’escursione perfetta per le famiglie. Partendo dal bellissimo borgo medievale di Corchia, risaliremo una mulattiera tra i castagni che si trasforma in sentiero passando in mezzo ad una meravigliosa pineta. Attraverseremo luoghi che rimangono a testimoniare l’attività che un tempo i minatori svolgevano in queste valli. Da qui si raggiunge la Miniera Pietra del Fuoco, l’unica miniera visitabile del circondario. All’interno della miniera impareremo a riconoscere le forme di vita che la abitano e ci immedesimeremo nella vita dei minatori. Grazie ad un progetto in corso del Comune di Berceto, sarà presente un geologo che ci aiuterà a scoprire le particolarità geologiche del percorso.

Nel rientro a Corchia visiteremo un essiccatoio e impareremo a conoscere l’importanza del castagno e dei suoi frutti. Una volta raggiunto il borgo, visiteremo il Museo Martino Jasoni, artista locale dotato di grande talento che, dopo essere emigrato a New York in tenera età, è tornato ad abitare a Corchia.