Rubrica a cura di: Serenella

Viola tricolor: consigli per curarla

#SPUNTIDIFANTASIA! - Orto e giardinaggio, consigli utili

La viola tricolor o comunemente viola del pensiero è un fiore semplice da coltivare sia in vaso che in terra. Esistono cinquecento piante nella famiglia delle tricolor.
Deve il suo nome al fatto di presentarsi qasi sempre con tre colori: giallo, viola scuro, bianco ma anche arancione, porpora, violetto.


• E' una pianta perenne ma, le fioriture sono più abbondanti nelle piante giovani; per questo motivo si tende a sostituirle ogni anno invece di conservarle.


ESPOSIZIONE
Non amano il caldo per questo vengono seminate a fine estate, in pieno sole dove possono ricevere tutto il calore e la luce di cui hanno bisogno per produrre abbondanti fioriture.
• Se messe in mezz'ombra svilupperanno più foglie ma pochi fiori

 

CLIMA
Le viole sono resistenti al freddo invernale e la capacità di fiorire in questo periodo, le rende ideali per dare colore, formare bordure in giardino e in vaso sui davanzali.
Sono resistenti ma, dove l'inverno è particolarmente freddo (-12°) e il vaso in cui le coltiviamo è piccolo (anche-5°), può succedere che il gelo danneggi la piana e le sue radici.
Un trucco per evitare che questo accade è mettere i vasetti con le viole, dentro le cassette o fioriere da balcone riempiendo gli spazi con della sabbia.


TERRICCIO-CONCIMAZIONE
Piantandole in vaso non usiamo terriccio già sfruttato da altre piante da fiore ma usiamo terriccio nuovo mescolato a concime granulare a lenta cessione.
Oppure possiamo concimare le viole in vaso mescolando all'acqua concime liquido per piante da fiore


IRRIGAZIONE
Le piante in vaso se non godono della pioggia devono essere annaffiate solo quanto basta a non far dissecare il terreno.
•Le piante in giardino non vanno annaffiate.


RINVASO
A fine estate possiamo seminarle in una seminiera. In due settimane vedremo spuntare già dei germogli. Attendiamo che le piantine siano sufficientemente grandi prima di trapiantarle nei vasi singoli perpoi essere messe a dimora a ottobre nel terreno o in vaso.

 

In allegato trovate la scheda pratica riassuntiva, da poter scaricare e avere sempre a portata di mano!