Training course in Ungheria sull’alfabetizzazione mediatica

Titolo del progetto: Critical Media Consumption

Quando: dal 13 al 21 marzo 2023

Dove: Szeged, Ungheria

Destinatari: 2 di etĂ  superiore ai 18 anni

Descrizione del progetto
Il progetto ’’Critical Media Consumption ” è un progetto che rientra nel Programma Erasmus Plus, co-finanziato dall’Unione Europea e che si svolgerà a Szeged, in Ungheria, dal 13 al 21 marzo 2023

L’obiettivo del progetto è quello di fornire a operatori giovanili, animatori, volontari ecc. ecc. le competenze per meglio gestire il processo di alfabetizzazione del fenomeno mediatico di internet, e le conseguenze sui giovani di una incorretta lettura delle informazioni e dei media che la comunità online propone

Metodologia
Lo Scambio Culturale promuove attivitĂ  svolte utilizzando metodi educativi non formali, seguendo un tipo di approccio non accademico e informale.

Tra gli strumenti di educazioni non formale che verranno utilizzati: workshop, giochi di ruolo, attività creative, brainstorming etc…

Profilo dei partecipanti

-Cittadinanza o residenza in Italia

-EtĂ  superiore ai 18 anni

-Essere uno Youth Worker o un volontario che lavora a stretto contatto con altre persone, soprattutto giovani

-Interesse verso il tema del progetto

-Conoscenza Inglese (necessario un livello di conoscenza almeno sufficiente)

-DisponibilitĂ  nella partecipazione attiva a tutto il corso di formazione; mentalitĂ  aperta e voglia di trasmettere le conoscenze acquisite ad altri giovani

Condizioni economiche
-Vitto (colazione-pranzo e cena) e alloggio sono coperti al 100% dal programma.

-Previsto il rimborso del biglietto A/R su un massimale di 275 euro. Il rimborso verrà effettuato dall’organizzazione ospitante qualche mese dopo la fine del progetto, considerando i documenti accuratamente conservati e consegnati (Fatture, carte d’imbarco)

Lingua del progetto: Inglese

Guida alla candidatura
Per candidarsi compilare l’Application form “Critical Media Consumption” entro il 28 Febbraio. Per dubbi e chiarimenti potete scrivere a mobility@ceipes.org

Scadenza 28 febbraio 2023