Scambio di giovani in Ungheria

Gentle Giant è alla ricerca di partecipanti per il progetto "Last call", scambio giovanile Erasmus+ che ha come tema il rapporto fra ambiente e la società del consumo.

Il progetto prevedrà la partecipazione di 25 partecipanti provenienti da 5 paesi: Ungheria, Italia, Turchia, Polonia e Spagna.

È possibile diventare veramente più sensibili alle tematiche ambientali? È possibile cambiare innanzitutto noi stessi e le nostre abitudini quotidiane? Quali sono i problemi che ci impediscono di farlo? Qual è il ruolo dei giovani all'interno di questo processo?

Le attività, oltre a quelle più classiche confacenti ad uno scambio giovanile incentrate sull'interculturalità, sul rapporto fra i partecipanti e sulla conoscenza del posto di accoglienza, saranno incentrate sulla discussione ed analisi del ruolo della società capitalista basata sul consumo di beni e sugli effetti che produce sull'ambiente.

Destinatari
Ragazzi e ragazze di età 18 - 30.

Dove?
Nyiregyhaza (Ungheria).

Metodologia
Il progetto si baserà su metodologie di educazione non formale, in particolare sarà incentrato sull'estro artistico e creativo dei ragazzi coinvolti.

Quando?
Dal 13 al 20 Dicembre (giorni di viaggio inclusi).

Condizioni economiche

• Vitto e alloggio coperti al 100% dall’associazione Gentle Giant

• Viaggio rimborsato al 100% entro un massimale di € 270,00

• Quota contributo da versare alla Gentle Giant di € 25,00

Candidatura
È necessario compilare l'application form.
La Gentle Giant avrà premura di comunicare l’esito delle selezioni il prima possibile. Prima di candidarsi è necessario leggere l'Infopack e controllare l'effettiva disponibilità alla partenza.

Scadenza il prima possibile.

Training Course promossi dalla Commissione Europea

Cosa sono e come scegliere quello più giusto per noi!

I corsi di formazione (o trainings)sono destinati a operatori giovanili e sociali e attivisti provenienti da due o più Paesi, allo scopo di favorire il riconoscimento e migliorare la qualità del lavoro con i giovani a livello nazionale ed europeo.

Hanno in media una durata di 6-8 giorni e i possibili partecipanti devono avere un’età che va dai 18 anni in su. I trainings possono essere realizzati grazie al cofinanziamento del programma europeo Erasmus+ o grazie al sostegno di enti locali e fondazioni.

Tra gli obiettivi dei training:

  • sostenere la formazione continua di coloro che lavorano a contatto con i giovani;
  • trovare strumenti efficaci per favorire l’inclusione di gruppi di giovani provenienti da contesti marginali;
  • promuovere lo scambio di esperienze e buone pratiche nel campo del lavoro con i giovani;
  • fornire agli operatori strumenti per realizzare progetti strutturati, di elevata qualità, che abbiano un impatto, a breve a lungo termine, sulla comunità locale.

Tra i temi maggiormente affrontati rientrano la cittadinanza attiva, le questioni di genere, la progettazione europea, l’apprendimento interculturale, la gestione nonviolenta dei conflitti, l’antirazzismo, la sostenibilità ambientale e l’inclusione di persone con disabilità.

Tutti i progetti sono inoltre improntati sul rispetto e il sostegno delle pari opportunità e favoriscono una partecipazione senza distinzioni di nazionalità, religione, identità di genere o orientamento sessuale.

Tieni d'occhio il sito www.portaledeigiovani.it per scoprire i prossimi training course!

Anno Scolastico all’estero.

Vivi un'esperienza indimenticabile nel Paese dei tuoi sogni: uno scambio culturale all’estero ti permetterà di condividere la quotidianità di una famiglia ospitante, frequentare una scuola locale ed immergerti nella cultura e nello stile di vita del Paese prescelto.

Partecipare ad un programma culturale per un anno, un semestre, un quadrimestre o un trimestre scolastico sarà un’esperienza determinante per la tua vita: vivrai un percorso unico ed emozionante, conoscerai meglio te stesso, acquisirai una più ampia maturità e sperimenterai nuove situazioni che nessun libro o scuola potranno mai insegnarti.

Far parte di uno scambio culturale significa, allo stesso tempo, dare e ricevere: riceverai tanto dal Paese che ti ospita e, contemporaneamente, dovrai donare, alla tua famiglia, alla tua scuola e alla comunità nella quale ti inserirai, la conoscenza della cultura italiana. Sarai infatti ambasciatore del tuo Paese, l’Italia, consapevole che essere un Exchange Student è un vero privilegio.

Un Exchange Student è uno studente con una marcia in più, che sceglie di confrontarsi con una nuova realtà con entusiasmo e apertura; è colui che tornerà a casa – al termine del programma – con un bagaglio di esperienze che porterà con sé per tutta la vita e che non avrà più confini.

Link