Stage estivi retribuiti a Washington presso la Banca Mondiale

Dove: Washington D.C.

Durata: minimo 4 mesi

Periodo:

-stage estivo: maggio-settembre
-stage invernale: novembre-marzo

Descrizione dell’ente
La Banca Mondiale (BM) è la principale organizzazione internazionale per il sostegno allo sviluppo e la riduzione della povertà ed è formalmente un’Agenzia specializzata delle Nazioni Unite.

La World Bank (acronimo WB) comprende due istituzioni internazionali: la Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BIRS) e l’Agenzia Internazionale per lo Sviluppo (AID o IDA).

La Banca Mondiale offre tirocini ai giovani interessati ad approfondire temi di carattere economico e sociale e ad acquisire esperienza pratica in un contesto internazionale. I tirocini retribuiti sono disponibili per il periodo invernale o estivo.

Requisiti
-studenti iscritti ad un corso di laurea magistrale o dottorato preferibilmente in Economia, Finanza, Sviluppo umano (sanità pubblica, istruzione, nutrizione, popolazione), Scienze sociali (antropologia, sociologia), Agricoltura, Ambiente e Sviluppo del settore privato, nonché settori rilevanti

-ottima conoscenza dell’inglese

-la conoscenza di un’altra lingua tra francese, spagnolo, russo, arabo, portoghese e cinese, costituirà un valore aggiunto insieme ad esperienza pregressa nel campo.

-abilità informatiche preferibili

Retribuzione
-Stipendio previsto

-un’indennità per le spese di viaggio fino a 3.000 USD a discrezione dei responsabili

-Vitto ed alloggio sono a carico degli stagisti

Maggiori informazioni
Tutte le informazioni sono reperibili alla pagina del World Bank

Scadenza
Stage estivo (Maggio-Settembre): le candidature vanno inviate tra il 1 dicembre e il 31 gennaio 2023 di ogni anno

Stage invernali (Novembre-Marzo): le candidature vanno inviare tra il 1 ottobre e il 31 ottobre di ogni anno

Volontariato Europeo a Minorca per attività di giardinaggio

Il GOB (Grup Balear d'Ornitologia i Defensa de la Naturalesa) è un'associazione ecologista senza scopo di lucro che ha sede nelle Isole Baleari dal 1973. La sezione insulare di Minorca è nata nel 1977 e attualmente conta più di 1.400 soci. Ce ne sono anche a Maiorca, Eivissa e Formentera. Il suo obiettivo principale è aiutare ad affermare un'economia realmente sostenibile, che implica la necessità di rendere compatibili le attività umane e i valori ambientali.

A chi è rivolto
Il profilo del volontario/a ideale ha le seguenti caratteristiche:

  • Avere un livello adeguato di conoscenza della lingua inglese
  • Avere esperienza di giardinaggio è un plus
  • Essere motivati a svolgere attività fisica e all’aperto
  • E’ richiesta la patente di guida
  • Avere interesse per l’ambiente
  • Essere positivi, proattivi e motivate

Mansioni
ll/la volontario/a selezionato/a entrerà a far parte del progetto ESC e svolgerà le seguenti mansioni:

  • Supporto nel vivaio di piante autoctone "Es Viver - Plantes de Menorca"un vivaio no-profit specializzato in varietà vegetali locali e in giardinaggio sostenibile per ridurre l'uso delle risorse sull'isola.
  • Supporto in giardini privati e pubblici in altre zone dell'isola, occupandosi della manutenzione o della progettazione e della piantumazione di giardini (annaffiatura, estirpazione delle erbacce, pulizia dei sentieri, propagazione delle piante, trapianto, creazione di filtri verdi "giardini di scarico", assistenza ai visitatori e durante i workshop)
  • Supporto nella creazione di contenuti per i canali social media di Es Viver, l'assistenza alla realizzazione di workshop sulla sostenibilità, ecc.

A seconda del periodo dell'anno vengono svolte attività e compiti diversi.

Periodo di svolgimento: da febbraio 2023 a febbraio 2024

Processo di selezione
Solo i/le candidati/e preselezionati/e saranno ricontattati/e.

Termini e condizioni
Come per gli altri progetti di volontariato, è previsto un rimborso per le spese di viaggio fino ad un massimale stabilito dalla Commissione europea. Vitto, alloggio, corso di lingua, formazione, tutoring, pocket money mensile e assicurazione sono coperti dall’organizzazione ospitante.

Per candidarsi al volontariato occorre compilare il form in fondo alla seguente pagina, allegando CV, una lettera motivazionale, tutto in inglese e completo di foto.

Scadenza 15 dicembre 2022

Volontariato Europeo in una “scuola nella natura” in Estonia

La Scuola di Natura Tipu è un'organizzazione no-profit fondata nell'agosto 2007 con l'obiettivo di mettere in contatto le persone con la natura e promuovere la consapevolezza ambientale. La Scuola di Natura Tipu è situata alla base di un vecchio edificio scolastico nel villaggio di Tipu, nel Parco Nazionale di Soomaa (Estonia sud-occidentale), noto per i suoi vasti complessi di torbiere, fiumi e prati allagati.

L’organizzazione di coordinamento è EstYes.

A chi è rivolto
Il profilo del volontario/a ideale ha le seguenti caratteristiche:

  • Essere interessati a vivere in una zona rurale
  • Essere amanti della natura
  • Essere in possesso di patente di guida
  • Essere disposti a svolgere lavori manuali all’aria aperta
  • Essere disposti a imparare la lingua locale

Mansioni
ll/la volontario/a selezionato/a entrerà a far parte del progetto ESC e svolgerà le seguenti mansioni:

  • lavori di giardinaggio e manutenzione delle attrazioni del sentiero escursionistico e della terra di Scuola di Natura
  • Cura degli animali (capre, polli, anatre, conigli e api), mungitura delle capre, fare il fieno, ecc.
  • Composizione materiali e testi per le attività di educazione ambientale e partecipazione alle attività per i bambini delle scuole.
  • Scrittura articoli e post per la homepage
  • Sostegno alla realizzazione di campi e programmi educativi per bambini e giovani.
  • Organizzazione di campi di lavoro e partecipazione a campi di lavoro
  • Sviluppo e ideazione di un progetto personale

Periodo di svolgimento: dal 1 febbraio al 30 settembre 2023

Processo di selezione
Solo i/le candidati/e preselezionati/e saranno ricontattati/e.

Termini e condizioni
Come per gli altri progetti di volontariato, è previsto un rimborso per le spese di viaggio fino ad un massimale stabilito dalla Commissione europea. Vitto, alloggio, corso di lingua, formazione, tutoring, pocket money mensile e assicurazione sono coperti dall’organizzazione ospitante.

Per candidarsi al volontariato occorre compilare il form in fondo alla seguente pagina, allegando CV, una lettera motivazionale, tutto in inglese e completo di foto. Inoltre è necessario compilare QUESTO form.

Scadenza 15 dicembre 2022

“Training for Circularity” 10 Borse di Studio

Dove: Roma

Durata: 12 mesi

N° borse: 10

Descrizione dell’offerta

“Training for Circularity – Borse di Studio (WEEE Edition)” è un progetto di formazione – lavoro dalla durata di 12 mesi, pensato per formare giovani laureati e neolaureati nel settore del RAEE e nella comunicazione e marketing per la sostenibilità e circolarità.

Il progetto di formazione professionale promuova lo sviluppo di nuove competenze e l’incremento di nuovi modelli economici e processi produttivi sostenibili e circolari.

Le 10 figure selezionate svolgeranno la loro formazione presso le sedi di ENEA e CDCA (Centro di documentazione dei conflitti ambientali), entrambe ubicate a Roma.

Requisiti

-Essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea o di Paesi Terzi (consulta il bando);

-Essere in possesso di un diploma di laurea in uno dei seguenti ambiti:

  • Fisica
  • Ingegneria chimica, gestionale e dei materiali
  • Architettura Scienze ambientali
  • Economia
  • Chimica
  • Sostenibilità
  • Marketing
  • Scienze della comunicazione
  • Comunicazione aziendale
  • Design.

Condizioni economiche

Il contratto di collaborazione coordinata e continuativa avrà una durata di 12 mesi.

Il compenso lordo omnicomprensivo per lo svolgimento della ricerca è fissato in euro 24.000 lordi anno, sono inoltre previsti dei rimborsi fino ad un massimale di 6.000 euro per i fuori sede.

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni consulta il BANDO.

Guida alla candidatura

Per inviare la propria candidatura, è necessario inviare la propria domanda di partecipazione e i titoli posseduti all’indirizzo PEC formazione.cdca@pec.it.

Le borse saranno attribuite attraverso un procedimento di selezione per titoli e esame orale che sarà organizzata e condotta congiuntamente da ERION, ENEA e CDCA secondo le modalità e le tempistiche previste dal Bando.

Per informazioni e chiarimenti sui requisiti e le procedure del presente bando, è possibile scrivere all’indirizzo mail: segreteria@economiacircolare.com

Scadenza 14 dicembre 2022

Liam Gallagher – Knebworth 22

Il ritorno di Liam a Knebworth 26 anni dopo lo storico live degli Oasis è stato raccontato in questo documentario, in uscita sul piccolo schermo (Paramount+), il 7 dicembre 2022.

Un regalo di Natale in anticipo per gli amanti di una delle voci più belle del Britpop, e non solo.

Si chiama semplicemente "Knebworth 22" , uscito nelle sale britanniche lo scorso novembre, racconto del trionfale concerto di Liam Gallagher in uno dei luoghi sacri del rock britannico.

La scorsa estate l'ex frontman degli Oasis è tornato, a distanza di 26 anni, proprio a Knebworth, lì dove la sua band realizzò uno degli eventi dal vivo più importanti nella storia moderna del Regno Unito, radunando 250.000 fan. Senza più la band che lo ha consacrato ad icona del rock, il cantante di Manchester ha portato sul palco i successi di una vita, oltre alle canzoni dell'ultimo album solista "C'Mon You Know".

Un documentario dedicato alla sua carriera solista, al centro del quale non poteva che esserci, per forza di cose, quello che resterà come uno dei momenti più importanti della sua vita post Oasis e una vera e propria prova di forza nei confronti del fratello maggiore Noel: il live della scorsa estate a Knebworth, quando Liam è tornato sul luogo del delitto, esibendosi per due serate davanti a 170.000 spettatori.

Knebworth 22 comprende interviste completamente nuove, più dietro le quinte e filmati del concerto catturati da 20 angolazioni. Il film va anche un po' oltre, condividendo storie e punti di vista di collaboratori e fan di generazioni diverse da tutto il mondo, confrontando il contesto emotivo e sociale degli spettacoli degli Oasis negli anni '90, con il tumulto della nostra era attuale.

In altre parole: da non perdere!

Giovani e viaggi: ecco i migliori sconti!

Vuoi visitare una nuova città ma temi possa essere troppo costoso?

Conosci i modi per risparmiare sul tuo viaggio?

In questo articolo troverai utili informazioni sui servizi che ti permettono di usufruire di sconti e agevolazioni su trasporto, alloggio e ingressi ad attrazioni turistiche e culturali.

Dal 2021 molte agevolazioni per i giovani sono state rinnovate in vista di un ritorno al turismo giovanile, dopo il fermo imposto dalla pandemia.

Di seguito alcune opportunità di accesso agevolato per spostarsi, viaggiare, fare turismo, acquistare beni e servizi culturali:

  • Tessera Ostelli AIG. Permette di accedere a tutti gli ostelli italiani e del mondo, oltre 4.000 strutture presenti in 90 Paesi di ogni continente. È possibile scegliere tra diverse tipologie: Tessera Italia, Tessera Mondo, Tessera Family (per nuclei familiari con minorenni) o Tessera Leader (per gruppi 4/25 persone). La tessera è acquistabile online o direttamente presso gli ostelli che fanno parte del circuito AIG - Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù. Per INFO - Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù
  • Eyca – European Youth Card / Carta Giovani. E' una tessera per under 26 o 31, a seconda dei paesi, che consente di viaggiare in Europa godendo di sconti nei cinema, nei musei, sui trasporti, per l'accomodation ed in molti esercizi commerciali del circuito European Youth Card. Per conoscere tutte le agevolazioni: http://www.europeanyouthcard.org/ I destinatari sono i ragazzi 14/29 anni (in Italia). Ha una validità anno solare ed è acquistabile on line, https://kiosk.eyca.org/
  • Interrail pass giovani under 27. Offre sconti per viaggiare in Europa a prezzi ridotti, con itinerario flessibile, senza scegliere in anticipo destinazioni o giorni di viaggio. Per info: https://trenitalia.interrail.eu/it/interrail-passes/global-pass
  • ISIC, Carta Internazionale dello Studente. Consente di usufruire di sconti ed agevolazioni sui trasporti, alloggi, musei e centri culturali nei Paesi di tutto il mondo. Dedicata agli studenti over 12, ha una validità di 12 mesi dalla data di richiesta. E' possibile acquistarla on line: https://www.isic.it/it/carte/isic/

Alternanza scuola-lavoro

L’Alternanza scuola-lavoro è una modalità didattica innovativa, che attraverso l’esperienza pratica aiuta a consolidare le conoscenze acquisite a scuola e testare sul campo le attitudini degli studenti, ad arricchirne la formazione e a orientarne il percorso di studio e, in futuro di lavoro, grazie a progetti in linea con il loro piano di studi.

E' obbligatoria per tutte le studentesse e gli studenti degli ultimi tre anni delle scuole superiori, licei compresi, è una delle innovazioni più significative della legge 107 del 2015 (La Buona Scuola) in linea con il principio della scuola aperta.

L’Alternanza scuola-lavoro è quindi una moderna modalità didattica, che aiuta lo studente a mettere in pratica la teoria imparata a scuola.

L’obiettivo principale è quello di avvicinare il più possibile i giovani al mondo del lavoro, alternando la teoria alla pratica in linea con il loro piano di studi. Esistono due tipologie:

  • attività alternativa dentro la scuola: è una attività di orientamento e incontri con esperti del settore del piano di studi. Questi incontri vengono effettuati direttamente presso l’Istituto scolastico.
  • attività fuori la scuola: consiste in tutte quelle attività che vengono effettuate fuori dall’Istituto. Infatti, riguardano incontri formativi effettuati presso le strutture ospitanti con la supervisione di tutor aziendali, docenti, consulenti esterni, ecc.

Entrambe le tipologie di Alternanza scuola lavoro sono obbligatorie per tutti gli studenti della scuola secondaria superiore, di età compresa tra i 15 e i 18 anni.

Come funziona:

A partire dall’anno scolastico 2019-20 il periodo di stage effettuato dal singolo studente nelle aziende promotrici dell’Alternanza Scuola – Lavoro, è un requisito necessario per l’ammissione alla maturità.

La durata dell’alternanza è di 400 ore per gli istituti tecnici, 200 ore per i licei e 400 ore per gli istituti professionali. Tutte le ore stabilite dovranno essere accumulate nel corso dell’ultimo triennio di scuola.

L’Alternanza Scuola-Lavoro è suddivisa in 5 fasi:

-Scelta del percorso di alternanza migliore presso imprese, aziende, associazioni sportive e di volontariato, enti culturali, ordini professionali e istituzioni;
-Incontro con l’impresa
-Firma del Patto formativo;
-Stage;
-Valutazione finale.


Nella prima fase lo studente insieme ad un docente valuteranno l’alternanza migliore in base alle caratteristiche e passioni dello studente. Terminata la prima fase, lo studente incontra l’azienda scelta e conoscerà il tutor esterno. Durante tale incontro lo studente dovrà firmare il Patto formativo, ossia un documento che obbliga allo studente di rispettare tutte le norme aziendali.

Successivamente alla firma del Patto formativo, lo studente inizia il suo periodo di stage presso l’azienda scelta. Ricordiamo che durante il periodo di alternanza Scuola – Lavoro, lo studente non percepirà nessuna retribuzione e nessun rimborso spese.

Infine, la scuola e l’azienda ospitante forniranno un Certificato delle competenze assunte dallo studente durante il proprio stage. Inoltre, anche lo studente dovrà fornire una valutazione sulla propria esperienza maturata in azienda.

Carta dei Diritti e dei Doveri dell’Alternanza
Per garantire il corretto funzionamento dell’Alternanza Scuola Lavoro, è stata istituita la Carta dei Diritti e dei Doveri. Tale documento è composto da 7 articoli da rispettare. I diritti e i doveri dovranno essere rispettati da tutti gli alunni, tutti gli istituti e dei responsabili del progetto.

Volontario europeo in Belgio sulla salvaguardia degli animali selvatici

Dove: Oudsbergen, Belgio

Quando: 1 aprile – 30 settembre 2023

Durata: 6 mesi

Volontari: 1 volontario/a 18 -30 anni

Titolo del progetto: Natuurhulpcentrum

Descrizione del progetto
Natuurhulpcentrum è un centro che si occupa della salvaguardia di animali selvatici. Ogni anno le attività del centro salvano diecimila animali di diverse specie.

L’80 % degli animali vengono portati al centro perché feriti o perché troppo piccoli per poter sopravvivere nella natura. Il 20% degli animali, invece, sono esotici (provenienti da centri in chiusura o da zoo) e restano al centro Natuurhulpcentrum finché non trovano una nuova casa.

Il volontario o la volontaria dovrà occuparsi delle attività di cura degli animali e del centro; sarà previsto un affiancamento e dei training per imparare le attività da svolgere.

Attività del volontario
Il lavoro dei volontari del progetto consiste nel prendersi cura degli ambienti della struttura e degli animali. Sarà richiesta assistenza alla cura delle ferite degli animali e di occuparsi dei loro pasti, oltre che pulire gabbie e recinti.

Inoltre, è richiesto l’aiuto dei volontari per realizzare progetti e workshop con le scuole aventi come tema gli animali selvatici e la loro salvaguardia, oltre che promuovere le attività del centro e di cura degli animali selvatici.

Profilo del volontario
-avere tra i 18 e i 30 anni (preferibilmente 20-30 anni)

-interesse nel lavorare con gli animali

-conoscenza della lingua inglese e interesse nell’imparare l’olandese.

Scarica l’INFOPACK

Condizioni economiche
Come sempre per il CES (EX SVE) (18 – 30 anni) targato ESC, il viaggio A/R é coperto al 100% fino ad un massimale di riferimento, mentre vitto e alloggio sono pagati in toto, così come l’assicurazione ed un breve corso di lingua locale e un pocket money per le spese personali

Il progetto è co-finanziato dal programma CES dell’ Unione Europa

Guida alla candidatura
Se interessati, inviate in allegato CV in inglese e APPLICATION FORM in inglese, a infosve@scambieuropei.com con oggetto Application ESC Belgio AFS Wildlife Centre Natuurhulpcentrum

Scadenza 31 dicembre 2022

Stage a Praga in comunicazione e Management

Dove: Praga, Repubblica Ceca

Quando: ogni 1° del mese a seconda della necessità

Durata: 6 mesi

Descrizione dell’ente

L’Agenzia del GNSS europeo (dove GNSS sta per Global Navigation Satellite System), conosciuta con l’acronimo GSA, è un’agenzia dell’Unione europea con sede a Praga, Repubblica Ceca, che si occupa di garantire che gli interessi pubblici essenziali siano difesi e rappresentati in seno ai programmi europei di navigazione satellitare (Galileo ed EGNOS)

L’agenzia si occupa anche della gestione e del controllo dei fondi destinati ai programmi Galileo ed EGNOS e collabora con la Commissione europea nella gestione degli aspetti riguardanti la radionavigazione satellitare.

Descrizione dell’offerta

Ciclicamente, l’agenzia apre le sue porte a tirocinanti interessati a svolgere un percorso di stage presso la sede ufficiale a Praga.

Destinatari dell’offerta sono sia studenti universitari alla fine del loro percorso di studi che laureati interessati ad acquisire esperienza in merito al funzionamento dell’agenzia e delle istituzioni dell’UE in generale.

Tirocini disponibili

Requisiti generali


Il tirocinio è aperto ai candidati che non hanno precedentemente svolto un tirocinio presso la GSA e che soddisfano i seguenti requisiti:

  • Nazionalità di qualsiasi Stato membro dell’Unione Europea o Norvegia

  • Possedere o perseguire un titolo di studio superiore riconosciuto (istruzione universitaria o equivalente), attestante il completamento di un ciclo completo di studi o, nel caso di candidati che si trovino alla fine dei loro studi, un attestato ufficiale della loro università o scuola attestante i voti ottenuti

  • Avere un’esperienza pregressa o una competenza specifica in una delle aree di lavoro dell’Agenzia ottenuta attraverso la specializzazione come parte degli studi del candidato, una tesi di laurea e/o altri progetti di ricerca o attraverso un’esperienza professionale o tirocinio

  • Possedere una conoscenza approfondita di una lingua ufficiale dell’Unione Europea e una conoscenza soddisfacente di un’altra lingua dell’Unione Europea; una di queste lingue deve essere la lingua di lavoro dell’Agenzia (inglese)

  • Avere la fedina penale pulita


Condizioni economiche

  • I tirocinanti riceveranno una borsa mensile pari indicativamente a € 1.200

  • I tirocinanti possono avere diritto al rimborso delle spese di viaggio da / verso il luogo di origine.

Maggiori informazioni

Leggi le attività relative ai singoli tirocini nel sito www.gsa.europa.eu

Leggi il REGOLAMENTO

Guida alla candidatura

Per fare domanda è necessario candidarsi tramite il portale di e-recruitmentdopo aver cliccato sul tirocinio di interesse

Scadenza 31 marzo 2023 (scadenza prorogata)

Botticelli e Firenze. La nascita della bellezza

L'arte approda al cinema il 28, 29 e 30 novembre 2022, con il documentario Botticelli e Firenze. La nascita della bellezza che racconta la vita e le opere dell'artista vissuto nell'epoca d'oro di Lorenzo il Magnifico raccontate nel docufilm diretto da Marco Pianigiani.

E' noto come pittori, stilisti, fotografi contemporanei siano rimasti abbagliati dal fascino eterno di Botticelli e delle sue opere, continuamente rilette e re-inventate fino a entrare a pieno titolo nel nostro immaginario collettivo, lo stesso che porta ogni anno migliaia di visitatori di fronte ai suoi capolavori.

Sono proprio la sua storia, la sua arte e la sua riscoperta contemporanea ad essere le protagoniste di questo docufilm, con la voce narrante di Jasmine Trinca, prodotto da Sky, Ballandi e Nexo Digital con il patrocinio del Comune di Firenze, ideato e scritto da Francesca Priori e diretto appunto da Marco Pianigiani.

Rievocazioni oniriche, immagini suggestive della città e riprese di opere straordinarie si alternano alle voci dei massimi esperti, studiosi, storici dell’arte internazionali che narrano splendore e contraddizioni della Firenze di Lorenzo de’ Medici, alla scoperta di uno degli artisti simbolo del Rinascimento italiano. A fine Quattrocento, Firenze è paragonabile alla New York degli anni Ottanta, fatta di espansione economica e culturale, con commerci e scambi da ogni dove. Il docufilm permetterà di ripercorrere quel periodo mitico attraverso lo sguardo di Botticelli, che rappresenta quegli anni nelle sue opere, esprimendo il carattere dei suoi concittadini nella passione per il lavoro, nell’estrema competitività e intraprendenza, nel saper tessere le giuste relazioni sociali e nel saper soddisfare sempre i desideri dei committenti pubblici e privati.