Il social travelling è l’ultima frontiera del turismo, che consente ai turisti di massimizzare il lato social di vacanze e viaggi. Vuol dire, quindi, esplorare e vivere un luogo in modo innovativo e tecnologico, beneficiando dei feedback di chi già c’è stato o ci vive.

Il social travelling è possibile grazie alle numerose piattaforme web nate negli ultimi anni che permettono di condividere esperienze, consigli e impressioni su tutto ciò che riguarda il viaggio: la scelta della meta, il percorso da fare, i posti in cui mangiare, le cose da visitare, dove dormire, i mezzi di trasporto ecc.

Consiste, di fatto, nel migliorare l’esperienza di viaggio sfruttando le potenzialità fornite dal web 2.0, e in particolare dalle sue reti di contatti. Sono diversi i siti che permettono di trovare persone che offrono gratuitamente ospitalità o che permettono di trovare alloggi a pagamento presso case private di persone disposte a far conoscere le proprie culture e tradizioni.

Oggi vi proponiamo una lista con alcuni trai siti di Social Travelling che potrebbero ispirare i vostri prossimi viaggi:

  • Minube è il posto perfetto per trovare ispirazione per il tuo prossimo viaggio, per pianificarlo e per trovare i migliori consigli su cosa vedere e dove mangiare secondo le opinioni degli altri utenti della community. Attraverso il sito, si possono anche prenotare voli e consultate le offerte sugli hotel. Il punto forte, però, di questa piattaforma, è la possibilità di scaricare gratuitamente (sul proprio pc, tablet o smartphone) delle “liste”, delle vere e proprie guide turistiche create a partire dai suggerimenti degli utenti. In più, se non si hanno le idee chiare su dove andare, si possono consultare le destinazioni raccomandate in base al tipo di viaggio che si vuole fare: weekend, con amici, romantico, cultura, gastronomico, relax, avventura, ecc.
  • Globetrooper è un sito che consente di costruire un viaggio ideale e di cercare compagni di viaggio in tutto il mondo. Qui potrete, infatti, partecipare ad un viaggio già programmato da altri utenti e unirvi a loro o proporre un viaggio tutto vostro e aspettare che qualcuno si aggreghi. La comunità di Globetrooper è internazionale e molto attiva. Sicuramente potrete approfittarne per conoscere persone nuove, farvi nuovi amici e mettere in pratica la lingua che state studiando o che volete imparare.
  • BlaBlaCar se avete intenzione di viaggiare low cost, questo sito offre un servizio di carpooling, ovvero una modalità di condivisione della propria auto per raggiungere destinazioni comuni. In questo modo si divideranno solo le spese di viaggio relative a benzina, autostrada ecc. Conveniente sia per chi mette a disposizione la propria macchina, sia per chi deve viaggiare. Basta andare sul sito, selezionare la tratta che si vuole percorrere e vedere chi, come voi, va nella stessa direzione. Contattate il conducente ed il gioco è fatto!
  • Airbnb per avere un’altra alternativa per quanto riguarda l’alloggio, è possibile consultare questo sito. Airbnb mette in contatto chi ha uno spazio da offrire e chi ne cerca uno. Non si tratta solo di un letto o un divano, ma anche di appartamenti interi, ville, loft con la possibilità di affittare anche per lunghi periodi. Un altro sito dello stesso genere è Wimdu

A questo punto è tutto pronto. Che il viaggio abbia inizio!