Woman in gold- film sul quadro di Klimt

#IORESTOACASA…con Fantasia! – Cinema, consigli di visione

In questa rubrica vi darò dei consigli di visione, film, serie TV, film d’animazione ecc.

Vorrei cominciare con questo film uscito nel 2015


Woman in gold

Ovvero la vera storia di Maria Altmann ebrea, nipote di Adele Bloch-Bauer che intraprende una battaglia legale per tornare in possesso del famoso dipinto il ritratto di Adele Bloch-Bauer di Gustav Klimt di proprietà della sua famiglia e rubato dai nazisti. Il dipinto fu poi ribattezzato dagli stessi nazisti in La donna in oro, per nascondere l’origine ebraica della modella .
La storia si svolge alla fine degli anni ’90 quando Maria, interpretato da Helen Mirren (premio Oscar per The Passion of Ayn Rand e Golden Globe per Elisabeth I), scopre di azioni legali intraprese dalle famiglie di ebrei deportati nei campi di concentramento per tornare in possesso delle opere d’arte rubate dalle SS durante il periodo nazista. Maria con l’aiuto dell’avvocato interpretato da Ryan Reynolds, comincia la sua battaglia legale nei confronti dello stato Austriaco che non vuole ridare indietro il quadro considerato la Monnalisa austriaca.
Il film è una storia di giustizia, di umiliazioni, di dolore, ma soprattutto giustizia, il quadro che ritrae la zia della protagonista Adele Bloch-Bauer commissionato a Gustav Klimt, amico e frequentatore della famiglia, fu staccato dalle pareti della casa Bloch-Bauer e in seguito esposto nella Galerie Belvedere di Vienna dove vi rimase fino alla fine dell’azione legale.

Mi piace perché: Perché parla d’arte e di un epoca storica che chiede ancora giustizia.
Consigliato: la visone e adatta a tutti: adulti ragazzi e bambini
Premi: [nomination] Miglior attrice a Helen Mirren

Lunedì 13 Aprile il film è in programmazione al canale 316 di Sky – Premium Emotion – alle 19:18!1 Siccome dobbiamo rimanere a casa, può essere l’occasione giusta per guardarlo! #IORESTOACASA…con Fantasia!!

p.s. lo trovate anche su Sky on demand